venerdì 4 febbraio 2011

I Diamanti di Ducasse "Ammodosuo"

Come brillano questi diamanti!!!:))

IMG_8888fi

La ricetta originaria è di Ducasse, io l’ ho tratta da lei, che a sua volta s’è rifatta, variandoli leggermente, a lei, quindi, fra i tre, una garanzia assoluta!!! Sisi, avrebbero impreziosito il mio buffet!
Semplicissimi e veloci da fare, deliziosi da mangiare, dal sapore di burro delicato ed elegante e poi quel Lemon Curd di accompagnamento... mhhhh! Solo che ci penso! Quel sapore delicato di burro che si sposava magnificamente con quello del limone...
Sono sicura di essere una delle poche che ancora non conosceva questa cremina inglese; che mi ero persa! Mannaggia a me!!!
Mi sembrava di assaporare una crema un po’ acidula, ma gentile, vellutata e luminosa, ma stabile, dal sapore di caramelle toffee al limone!!!
Che golosa che sono!!!:)))
La prima volta che vidi il Lemon Curd fu da Lety e lei, a sua volta, lo prese dal Cavoletto.
Insomma, una garanzia dietro l’altra dietro questi piccoli e preziosi “Diamanti”.

(Ornellina ne fece anche delle bellissime e “sbrillucicanti” stelline che io non ho fatto)

Ingredienti:
300 gr di farina 00 per Torte (già miscelata ad amido di frumento)
200 gr di burro a pomata
100 gr di zucchero a velo
1 + 1/2 tuorlo
1+1/2 tuorlo da spennellare

Zucchero semolato q.b.
Zucchero Demerara q.b.


Ho setacciato la farina con lo zucchero a velo e vi ho mescolato il burro con la punta delle dita; ho aggiunto la quantità di tuorlo d'uovo necessaria (ne ho aggiunto un mezzo tuorlo in più rispetto alla ricetta originale) ed ho lavorato velocemente l'impasto fino alla giusta consitenza. Ho diviso in 2 la frolla così ottenuta; di una parte ne ho ricavato 2 bastoncini di circa 2 cm di diametro e l'ho messa in frigo, l'altra l'ho stesa immediatamente e l'ho tagliata con la forma per biscotti. Ho spennellato le stelline con il tuorlo messo da parte, le ho cosparse di zucchero semolato e di zucchero di canna, precedentemente mescolati e le ho sistemate sulla placca ricoperta di carta forno.
Ho quindi preso dal frigo i bastoncini, li ho spennellati con il tuorlo e rotolati nello zucchero e ne ho tagliato dei dischetti di circa 1 cm di spessore. Dopo averli sistemati su un'altra placca da forno, ho formato al centro di ciascun Diamantino una cavità, usando il manico di un cucchiaio di legno, senza premere eccessivamente ma allargando un pochino la fossetta.
Infine ho infornato contemporaneamente le 2 teglie in forno ventilato a 190°, fino a doratura.


(Sigrid specifica che, rispetto all’originale, il suo Lemon Curd è più consistente)

Ingredienti:
succo di limone 1dl
buccia di 2 limoni (non trattati)
zucchero 150g
uova 4
burro 100g
fecola di mais 1 cucchiaio abbondante

Lavare i limoni, grattugiare la loro buccia (va benissimo una grattugia tipo da formaggio)e estrarne il succo. Diluire la fecola nel succo. In una ciotola resistente al calore, mescolare il succo, la buccia, lo zucchero, le uova e il burro tagliato a pezzetti, poi collocare la ciotola sopra un pentolino con 3-4 cm di acqua a fuoco medio-basso (deve bollire ma non troppo forte). Mescolare di continuo per una decina di minuti fino a quando la crema si sarà addensata. Versare il lemon curd caldo in uno o due barattoli di vetro, chiudere, lasciar rafreddare e conservare al frigo.

Inoltre Lety consigliava di passare la crema attraverso un colino a trama fine per renderla più setosa, ed io così ho fatto.

Grazie di cuore a tutte quante voi!


18 commenti:

Ornella ha detto...

Grazie a te!!! Sei un'interprete meravigliosa... le tue manine,sono d'oro!!!!!!!!:D
Baci,
Ornella

Tinuccia ha detto...

Ornellina sei tornataaaaaaaaa:)))) Come sono felice che hai potuto leggere il post!!!
Ti ringrazio ancora una volta e ti abbraccio forte!!!

Raffaella ha detto...

Ciao Tinuccia! Questi biscottini con la crema al limone devono essere fantastici!^_^
Complimenti,cara.
Un bacio
Raffa

Tinuccia ha detto...

Ciao Raffaella, grazie:) Si, sono veramente deliziosi!
Dolce notte:)

caris ha detto...

ciao Tinuccia! Bellissimi e preziosi...com'è compatta la lemon curd! non l'ho mai fatta ma pensavo fosse trasparente! Secondo una crostata ci viene bene o diventerebbe troppo dolce?

Maria Giovanna ha detto...

Ma la ricetta di quei meravigliosi cavatelli ai fiori di zucca che troneggiano sulla sinistra quando la pubblichi?

lerocherhotel ha detto...

Che dire? Semplicemente Divini

Lauretta and Mary ha detto...

Mai preparato! ma peggio ancora mai mangiato!!! Dobbiamo assolutamente rimediare a questa atroce mancanza..poi con tutte ste garanzie come resistere???? baci

sonia ha detto...

Meravigliosi! Da provare

Valeria ha detto...

quanti carati in una sola foto!!! spettacolari!!

JaMiLa ha detto...

ciaoo sono un blog giovane e inesperta vi va di seguire anche me....spero di migliorare con il vostro aiuto

JaMiLa ha detto...

i vostri blog sono una vera meraviglia

blunotte ha detto...

Continui ad essere anche tu una garanzia......un abbraccio!!!

Cleare ha detto...

è vero sei tu una garanzia!! Voevo fare i tuoi doci di pasta di mandorle ma nn so che mandorle comprare..consigli??

Gio ha detto...

li avevo già letti da ornella ammodosuo... anche i tuoi sono strepitosi! :)

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.htm

piccoLINA ha detto...

Nemmeno io ho mai assaggiato il lemon curd....mi sa che mi sto perdendo una gran bonta'! Devo rimediare!
Che meraviglia questi diamanti....
Buonissima giornata
Paola

antonella ha detto...

devono essere buonissimi
ciao sono antonella ti va di partecipare al mio nuovo contest?
http://lacucinadiantonella.blogspot.com/
buona serata