mercoledì 2 novembre 2011

Cracker al cacao di Paul A. Young


Metti una splendida mattina di sole, metti la voglia di pasticciare e di fotografare, metti il fatto di avere una bella vacanzina dinanzi e di provare il desiderio grande di rilassarsi e darsi alle proprie letture, magari ascoltando il CD che hai appena ricevuto in regalo…
Riprendi in mano i libri di cucina che avevi riposto a Settembre… Ecco l’interessantissimo  “Avventure al cioccolato” di Paul A. Young, regalatomi dalla mia dolce Paoletta questa estate… et voilà… Crackers al cacao …
Siiiiiii, è proprio con questa ricettina che voglio pasticciare!!!!!! Semplice e veloce da fare, e poi… che curiosità… Come saranno mai???

Intanto eccoli…

IMG_0872fi

Come saranno…bella domanda!!!
Di sicuro non aspettatevi nulla di dolce, anzi lasciano uno spiccato senso amarostico. Mangiati da soli, assolutamente no, io non lo farei, ma risultano perfetti per accompagnare un qualsiasi formaggio, così come lo stesso Paul A. Young consiglia:

Questi insoliti ma ben equilibrati crackers sono perfetti per accompagnare molte varietà di formaggi inglesi, francesi, blu, di capra o a pasta dura. Potete dar loro maggior consistenza e sapore con l’aggiunta di erbe o spezie essiccate, come semi di finocchio o cumino, pepe nero e peperoncino”.

Quindi per amor di completezza ho cercato una bella idea per impreziosire questi raffinati crackers, col fine di rendere ancor più particolari i vostri buffet; eccola…

IMG_0843 fir

Ho spennellato i miei crackers di marmellata di peperoncino, ho creato queste roselline di Galbanino seguendo questo tutorial, ed ho preferito fare il pistillo del fiore con del gorgonzola. Bè, devo dire che sono rimasta soddisfatta!
L’idea l’ho presa su questo interessantissimo blog, che ho scoperto solo ieri mattina e che mi ha fatto viaggiare nel fantastico mondo del Visualfood .


CRACKER AL CACAO
Da “Avventure al Cioccolato” - di Paul A.Young - (Pag.47) - DeAgostini

Ingredienti per circa 16 crackers grandi o 30 biscottini da thé. (A me ne sono usciti circa una cinquantina ed ho utilizzato il tagliapasta da 5cm di diametro).

250 g farina 00
85 g burro
20 g cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di senape inglese in polvere (facoltativa) (Non l'ho utilizzata)

spezie ed erbe a scelta (facoltative)(Non le ho utilizzate)
acqua molto fredda (Io circa 100gr di acqua effervescente naturale Gaudianello)

Preparazione:
Fate raffreddare una brocca d’acqua in frigorifero per mezz’ora.
Mettete tutti gli ingredienti secchi (compresi gli eventuali aromi), in una ciotola e miscelateli.
Incorporate il burro lavorando fino ad avere un composto uniforme. 
Aggiungete man mano l'acqua fredda necessaria per ottenere un impasto morbido, ma non troppo appiccicoso. Lavoratelo con delicatezza finché risulterà liscio ed omogeneo. 
Avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per trenta minuti.


Preriscaldate il forno a 180 °C (io 200 C°)

Su una superficie infarinata stendete la pasta in una sfoglia alta circa 3 mm. Utilizzate uno stampo per biscotti rotondo, per ricavare i crackers della dimensione che preferite, per esempio di 2,5 cm di diametro per il thé o di 5cm di diametro per accompagnare il formaggio; in alternativa usate un coltello affilato e tagliate la sfoglia in quadrati  o in rettangoli.
Bucherellate ogni cracker con i rebbi di una forchetta e fateli cuocere per circa 12 minuti, (io 10 minuti) finché saranno dorati e croccanti. Lasciateli raffreddare su una gratella.

Questi crackers si conservano in un contenitore a chiusura ermetica per 2-3 mesi.


Spero tanto che questa idea sia stata di vostro gradimento:)





22 commenti:

piccoLINA ha detto...

Sai che mi ispirano un sacco???
E ti sono venuti benissimo anche i fiorellini di formaggio, che brava!!!
Un abbraccio!
Paola

Colores ha detto...

Ma certo che gradisco! ne prenderei un bel mucchio!!! uhmmm

Tinuccia ha detto...

Grazie Paola,un abbraccio a te!!!:)

Colores, tutti per te!:DDD

milena ha detto...

non riesco ad immaginarmi il gusto, ma se lo dici tu che son buoni ci credo;-)

La Gaia Celiaca ha detto...

che sciccheria!!!!
foto splendida... as usual d'altronde!

Rosetta ha detto...

che belli ! mi piacciono

Franceschina ha detto...

Una ricetta davvero interessante, poi le roselline di Galbanino sono super

melania ha detto...

Ciao Tinuccia.
Bravissima come sempre.
io ti seguo da qualche mese,
anche a me è piacciono i lievitati
sto costruendo anche io il mio piccolo blog e sarei onorata se tu potessi dargli uno sguardo e darmi il tuo parere.
Grazie
Filo

In cucina ha detto...

Che interessanti, sono curiosa di assaggiarli!! sono anche bellissimi!!

Tinuccia ha detto...

Grazie mille a tutte!:)

Melania, grazie. Sono appena venuta a mangiare un tuo ottimo panino:DDD

Ornella ha detto...

Tinù, sono una meraviglia!!!!!!!!!!!

Tinuccia ha detto...

Ornellina, mai quanto le cose meravigliose che ci regali tu <3

pennaeforchetta ha detto...

Adoro il cioccolato in tutte le sue espressioni ma non conoscevo queste delizie! Grazie per aver colmato questa mia lacuna.
Hai un blog molto interessante, mi appiccico con piacere.

Morettina ha detto...

....TI DICO SOLO UNA COSA...............

10 E LODE

PASSO E CHIUDO ;))))

Tinuccia ha detto...

Pannaeforchetta, grazie di cuore, ne sono veramente lieta:)Ti auguro di trascorrere una splendida giornata!

Maurettaaaaa, ma che fine avevi fatto????? Che bello che sei tornata:))))))))

Mamma Papera ha detto...

Proposta interessante, davvero..e ovviamente da provare,bacioni!

Tinuccia ha detto...

Mamma Papera, ti ringrazio!Un bacione a te:)

IAIA ha detto...

sono da provare!!!!

Elisabetta ha detto...

sono meravigliosi,Tinuccia^;*ideali,per le prossime festivita'!!quelle rose di galbanino,sono carinissime!!!bravaaa!!segno la ricettina..grazie e buona serata ;0))

Nussy ha detto...

ma questi sono assolutamente da provare! Vado! (complimenti per il tuo spazio, vienimi a trovare!)

FrancescaV ha detto...

Mi intrigano moltissimo Tinuccia! Cosa mi dici in piu su questo libro sul cioccolato? Merita?

Veronica ha detto...

Mmm sembrano deliziosi!Sono veramente tentata..se non fosse che ho ancora gli avanzi di Pasqua!Comunque li terrò a mente e spero di farli il prima possibile
P.s. l'idea delle roselline di formaggio è proprio carinissima!